PATENTINO F-GAS: CORSO PREPARATORIO ALL’ESAME CERTIFICAZIONE PERSONA REGOLAMENTO UE 2015/2067 (ex 303/2008) – DPR 146/2018 – CATEGORIA PRIMA | EDIZIONE MAGGIO 2020
07
Mar

PATENTINO F-GAS : CORSO PREPARATORIO ALL’ESAME CERTIFICAZIONE PERSONA REG. UE 2015/2067 (ex 303/2008) - DPR 146/2018 | CAT PRIMA | EDIZIONE MAGGIO 2020

CNA FORMAZIONE - ECIPA LOMBARDIA La formazione per far volare la tua impresa

Il corso ha lo scopo di rafforzare le competenze degli operatori e di preparare all’esame per il conseguimento della certificazione persona (cosiddetto Patentino f-gas).

E’ rivolto alle imprese di settore che sono:

  • INTERESSATE ALLA CERTIFICAZIONE F-GAS e devono disporre di almeno un tecnico dotato di patentino
  • GIA’ CERTIFICATE F-GAS e devono aumentare il numero di tecnici dotati di patentino oppure devono adeguare patentini alla prima categoria (da nuova normativa l’impresa certificata deve avere almeno 1 tecnico con il patentino di prima categoria)

Il Regolamento UE 2015/2067 riguarda le persone fisiche che svolgono una o più delle seguenti attività, corrispondenti alla categoria I (PRIMA):

  • controllo delle perdite dalle apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra in quantità pari o superiori a 5 tonnellate di CO2 equivalente e non contenuti in schiume, a meno che le apparecchiature siano ermeticamente sigillate, etichettate come tali e contenenti gas fluorurati a effetto serra in quantità inferiori a 10 tonnellate di CO2 equivalente;
  • recupero di gas fluorurati a effetto serra;
  • installazione;
  • riparazione, manutenzione o assistenza;
  • smantellamento

effettuate su:

  • apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria e pompe di calore fisse, celle frigorifere di autocarri e rimorchi frigorifero

venerdì 8 maggio 2020 : prima giornata FORMAZIONE TEORICA orario 08:30-17:30  / + ESAME TEORICO  17:30-19:30

martedì 12 maggio 2020 : seconda giornata FORMAZIONE PRATICA orario 08:30-12:30 / + ESAME PRATICO  14:00-18:00

attenzione: l’impegno, comprensivo di esame teorico che si terrà alla fine della 1° giornata e di esame pratico nel pomeriggio della 2°, è complessivamente di 2 giornate

  • Impatto dei refrigeranti sull’ambiente e relativa normativa ambientale: perché c’è la necessità di una abilitazione certificata, quali sono le misure per limitare questo impatto, caratteristiche dei fluidi refrigeranti.
  • Termodinamica elementare: il diagramma dell’entalpia, il ciclo frigorifero.
  • Controlli da effettuare prima della messa in funzione e durante il funzionamento.
  • Controlli per la ricerca delle perdite.
  • Gestione ecocompatibile e recupero dei gas
  • Smantellamento degli impianti

formazione: 12 ore + esami teorico e pratico. L’impegno complessivo è di circa 2 giornate.

Il corso è strutturato in 12 ore, di cui 8 ore di formazione teorica e 4 ore di formazione pratica.

Si tratta di lezioni in aula. Per la parte teorica viene fornita dispensa prodotta da Apave Italia in formato cartaceo. La parte pratica viene effettuata con componentistica ed attrezzature forniti da Apave Italia, che consentono esercitazioni pratiche e prove di brasatura.

Il corso è strutturato in 2 giornate, infrasettimanali, la sessione d’esame organizzata al suo interno con l’Ente di certificazione consente di concludere il percorso in 2 giornate.

Attestato ECIPA LOMBARDIA di  frequenza al corso

Patentino F-GAS rilasciato da Organismo di certificazione APAVE ITALIA CPM.

CORSO PREPARATORIO ALL’ESAME (facoltativo ma vivamente consigliato):

QUOTA PARTECIPAZIONE CORSO ASSOCIATI CNA: € 300,00 + iva

QUOTE PARTECIPAZIONE CORSO NON ASSOCIATI CNA:
1) L’impresa può aderire a CNA sottoscrivendo la TESSERA PROMOZIONALE INGRESSO NUOVI SOCI ANNO IN CORSO a € 50,00 (esente iva), usufruendo della quota corso associati
2) Per l’impresa che NON intende aderire a CNA, la quota corso è € 400,00 + iva

COSTO ESAME (teoria+pratica, da corrispondere direttamente all’organismo di certificazione APAVE ITALIA CPM SRL): € 650,00 + iva

POSSIBILITA’ DI FINANZIAMENTO

FONDIMPRESA |>>> per i dipendenti
Le imprese aderenti a Fondimpresa possono fare partecipare il/i proprioi/dipendente/i al percorso formativo attingendo al proprio conto formazione, nella misura disponibile.

FONDARTIGIANATO |>>> per i dipendenti
Abbiamo ottenuto l’approvazione di finanziamento tramite voucher formativi di 20 ore (quindi prevede un modulo aggiuntivo di 8 ore), di cui possono usufruire le imprese iscritte al Fondo Interprofessionale FONDARTIGIANATO per la partecipazione al corso da parte dei propri dipendenti (fino ad un massimo di 3 per azienda). Il finanziamento va a copertura dell’intera quota corso.

Le imprese che non sono iscritte a nessun Fondo Interprofessionale possono aderire a FONDARTIGIANATO in qualsiasi momento ed usufruire da subito del finanziamento: l’iscrizione ai Fondi Interprofessionali non comporta alcun costo aggiuntivo per l’azienda, in quanto il contributo viene comunque versato, a favore dell’Inps. E’ possibile anche il passaggio da un Fondo Interprofessionale all’altro mediante revoca, destinando successivamente il contributo al nuovo Fondo.

ELBA (Ente Lombardo Bilateriale per l’Artigianato) |>>> per i titolari
I titolari delle imprese iscritte all’ELBA possono usufruire del seguente contributo per la parte relativa alla formazione:
– rimborso del 30% della quota di partecipazione al corso (massimo € 200,00)

Contattaci per informazioni.

prima giornata: ECIPA LOMBARDIA Soc. Coop. – Via Marco D’Aviano, 2 – MILANO (M1 M2 Piazzale Loreto – M1 Pasteur)

seconda giornata: presso WIKA ITALIA SRL – Via Guglielmo Marconi, 8 –  ARESE (MI)

per informazioni sul corso: contattare Daniela Giudici  danielagiudici@ecipalombardia.it – tel 02 27 000 612